Museo immaginario – Sala XXI: il torso arcaico che parlò a Rilke

Nella Sala XXXI del Museo Immaginario – accanto alla “Statua greca” della Szymborska – si trova una poesia del poeta austriaco Rainer Maria Rilke, anch’essa ispirata a un antico capolavoro della statuaria greca: “Torso arcaico di Apollo”, che apre la seconda parte delle sue Nuove poesie – significativamente dedicata allo scultore Auguste Rodin. Continua a leggere “Museo immaginario – Sala XXI: il torso arcaico che parlò a Rilke”

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑