Notturno di Poros (Md’A8)

Leucade, baia di Poros. Una notte di insonnia può capitare anche quando, dalla temperatura all’umore, tutto sembra perfetto. Così, in questa lunga notte si parla del mito di Eros e Psiche (seconda parte), dell’idea di felicità, di Leopardi e di alcuni film dei fratelli Cohen; quindi, guardando la meravigliosa stellata, e ripensando ad alcune splendide pagine di Melville, finalmente si prende sonno.

Per ascoltare gli altri episodi:

La salvezza di vedere il mare (greco). Un topos dell’anima da Senofonte a noi

Uno dei passi più famosi di tutta l’imponente produzione di Senofonte (e di sicuro dell’Anabasi) è quello in cui i soldati greci al suo comando, stremati dalla lunga spedizione in Asia, conquistano la vetta del monte Teche e da lì hanno la visione che per loro significa ritorno a casa e salvezza (Anabasi IV, 7, 21 sgg.). Continua a leggere “La salvezza di vedere il mare (greco). Un topos dell’anima da Senofonte a noi”

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑